Categoria

Richard Mille

Richard Mille

Prima di diventare imprenditore di se stesso, Richard Mille ha fatto la sua bella esperienza nell’ industria degli orologi. Nel 1974 era già direttore commerciale di una delle maggiori Case del mondo, dove rimase per una ventennio. Passò poi a Mauboussin,dove svolse incarichi importanti fino a diventare direttore generale delle divisone orologi. Fu nel 1998 che decise di rendersi indipendente dopo aver fatto da consulente per varie importanti aziende, tra cui Audemars Piguet, Repossi e Baccarat. L’orologio di Baccarat lanciato nel 2002 è una sua creazione. Da tempo Mille stava lavorando al progetto del suo orologio personale, e intanto guardava attentamente alle creazioni perfette dell’industria automobilistica e aeronautica. Ambiva alla creazione di un oggetto ad alte prestazioni e i suoi progetti incorporavano qualità tecniche eccelse, basate su scelte tecnologiche non solo innovative ma addirittura uniche. E se in molti, nel sempre più complesso e appassionante mondo dell’orologeria moderna, tentano di uscire dalla massa, di creare e proporre cose nuove e inusuali per ampliare il proprio spazio vitale, Richard Mille è riuscito a non entrare mai in questa competizione, non ne ha avuto bisogno. I suoi infatti sono più che dei semplici orologi, sono soprattutto qualcosa di unico e per questo diverso da qualsiasi altro prodotto. Fatta salva la funzione, è tutto il resto che appare assolutamente inconsueto. Una tecnica figlia dell’ingegneria estrema, strizza l’occhio a uno dei settori oggi in maggiore sviluppo, quello dell’automobile. Nel ponte dei suoi movimenti ritroviamo l’inconfondibile disegno della cartella della distribuzione dei motori da competizione, una soluzione originale che aumenta la robustezza e l’elasticità dell’insieme senza appesantirlo visivamente quanto materialmente. Ma non si tratta si un richiamo prettamente estetico. Una serie di materiali tecnologici, dal titanio alla ceramica fino alla lega ARCAP, si uniscono per restituire al tempo il massimo della tecnologia. Naturalmente tutto questo ha un prezzo a dir poco esorbitante. Ma l’esser unici comporta pur smepre qualche sacrifico…

Nessun prodotto combacia con la tua selezione.