Categoria

Officine Panerai

Officine Panerai

Nel periodo che và dal 1864 al 1870 a Firenze Guido Panerai fonda la sua officina: si tratta di una attività artigianale, specializzata però in lavorazioni meccaniche di alta precisione. La qualità dei prodotti fa si che in breve tempo Panerai conquisti la fiducia del Ministero della Difesa e si aggiudichi la commessa da parte della Marina Militare, per la produzione di alcuni strumenti. Una collaborazione con la Marina italiana, che dopo quasi 150 anni ancora dura. Nel corso degli anni, la piccola azienda fiorentina divenuta prima “Guido Panerai & Figlio” e poi “Officine Panerai” non ha mai ceduto alla tentazione di ingrandirsi e diventare un grande complesso industriale, visto che questo poteva significare un calo nella qualità produttiva.nLa tecnica, il mare, e il tempo: tre settori in cui le Officine Panerai andarono via via sempre più specializzandosi, in particolare per quanto riguarda il tempo. La consolidata capacità tecnologica delle Officine Panerai e la sua sempre maggiore specializzazione in orologeria, spiegano perchè la Marina Militare si rivolgesse a quello che potremmo definire un “outsider” relativamente al campo specifico degli orologi. Nel marzo del 1936 la Commissione Permanente consegnò al comando del 1° Gruppo Sommergibili un orologio a Radiomir da polso, sperimetnato in mare sia di giorno che di notte, si dimostrò OTTIMO sotto tutti gli aspetti. La Panerai quindi potrebbe aver realizzato un prototipo nel 1936, ma la vera produzione con sostanziali modifiche, cominciò probabilmente 2 anni più tardi.

Visualizzazione del risultato singolo